Il Portale degli Operatori Olistici

Medicina Quantistica, Naturopatia, Fiori Di Bach, Meditazione, Bowen, Arte Terapia, Psico Naturopatia, Autostima, Pedagogia e...

Mikao Usui, storia del padre del Reiki

5 aprile 2017

Mikao Usui, fondatore delle tecnica Reiki

Mikao Usui, padre del Reiki, nasce in Giappone il 15 Agosto del 1865, nel villaggio di Taniai, oggi chiamato Miyama Cho

Fin da piccolo dimostrò di avere diversi talenti.

Verso i 12 anni scoprì la sua passione per le arti marziali, diventando un praticante esperto.

In particolare si interessò come praticante al Kiko, che sarebbe una variante del Qi Gong.

Mikao Usui conosceva anche diverse persone famose nel mondo delle arti marziali.

reiki

Conosceva il fondatore dello Judo, ovvero Gigoro Kano ed il fondatore del Karate moderno, Gichin Funakoshi.

Era amico di Morihei Ueshiba, padre dell’Aikido, una delle arti marziali più interessanti.

reiki
Mikao Ususi crescendo, ebbe la possibilità di viaggiare, visitando la Cina e diversi paesi dell’Occidente.

Secondo alcune leggende Mikao era cristiano, me questo è alquanto improbabile.

Veniva da una famiglia Buddista Tendai e da bambino studiò presso un monastero Buddista della stessa filosofia.


Crescendo riscosse parecchio successo nel mondo degli affari, lavorando anche come consulente per un politico dell’epoca, tale Shinpei Goto.

Questo tipo di lavoro gli diede l’opportunità di viaggiare sia in Giappone che all’estero.

Mikao Usui era una persona con una vasta cultura, conosceva molte cose inerenti la medicina e le pratiche di guarigione.

Si interessava anche di filosofia e psicologia.

Inoltre la lettura era una delle sue grandi passioni, cimentandosi anche nella poesia.

Grazie alla sua vasta cultura ricevette anche il titolo di “Dottore”.

Mikao Usui sposò Sadako Suzuki, dalla quale ebbe due figli, il maschio si chiamava Fuji e la femmina Toshiko.

Mikao aveva una attività commerciale che poi lasciò dirigere al figlio, dedicandosi alle sue passioni.

Dopo essere stato un monaco viandante dell’ordine di Mikkyo, nel 1914 divenne un monaco laico dell’ordine Tendai.

Questo gli permise di ritornare a casa e vivere con la sua famiglia.

Era un uomo dotato di grande sensibilità ed intuizione, che lo rendevano un uomo molto cordiale ed affabile ed umile.

Senza perdere la sua determinazione ed il suo temperamento, anche come conseguenza delle discipline marziali.

Mikao Usui vedeva la disciplina e l’equilibrio interiore come un modo per esprimere i propri talenti e raggiungere l’auto realizzazione.

Un giorno decise di recarsi sul monte Kurama, in Giappone, per un ritiro spirituale, durante il quale scelse di praticare la meditazione ed il digiuno.

reiki
Dopo circa 21 giorni percepì la presenza dell’Energia Universale e comprese la possibilità di trasmetterla alle altre persone.

Nacque così il metodo Reiki

Mikao Usui lo sperimentò prima su di se e poi sui suoi familiari.

Quando comprese l’enorme valenza del suo metodo Reiki e come potesse fare da acceleratore nel processo di guarigione di moltissimi disturbi, decise di divulgarlo e renderlo accessibile anche alle altre persone.

Aprì una clinica a Tokyo, nel 1922, dove insieme a diversi collaboratori praticò delle sessioni di guarigione.

Tenne anche dei seminari per imparare il suo metodo Reiki, che divise in vari livelli.

Sempre nel 1922 diede vita all’organizzazione Usui Reiki Ryoho Gakkai, diventandone presidente.

Mikao Usui ed il suo metodo Reiki ebbero grandissimo successo.

Moltissime persone si sottoposero ai suoi trattamenti, compiendo lunghi viaggi ed attendendo pazientemente.

I benefici del Reiki fecero rapidamente il giro del Giappone e Mikao Usui ricevette diversi inviti e onorificenze.

Mikao Usui si spense all’età di 61 anni, lasciandoci il Reiki ed un incredibile patrimonio di conoscenze

Lascia un commento