Il Portale degli Operatori Olistici

Medicina Quantistica, Naturopatia, Fiori Di Bach, Meditazione, Bowen, Arte Terapia, Psico Naturopatia, Autostima, Pedagogia e...

Come scoprire ed esprime i tuoi talenti, nella vita e nel lavoro

9 agosto 2017

Come scoprire ed esprimere i tuoi talenti

Vediamo come la Psiconaturopatia può aiutare le persone ad individuare e realizzare i propri talenti.

Innanzitutto specifichiamo che ognuno di noi possiede diversi talenti, che hanno origine a livello genetico e per chi crede nell’aspetto spirituale della vita, hanno origine nell’anima.

La Psiconaturopatia avendo una visione olistica, tiene conto dell’unione mente, corpo e spirito.

talenti
Per cominciare, si inizia a conoscere la persona attraverso dei colloqui e dei test psicologici.

Si può ipotizzare quali siano i suoi talenti, differenziandoli da quelli che sono i lati positivi o caratteristiche della persona.

Contatta Ciro Aurigemma

Lo stesso vale per gli hobby, passatempi e divertimenti, che sono un cosa diversa dai talenti.

Che cosa si intende per talento?

Si intende un qualcosa che la persona è portata facilmente a fare, che attinge dal suo interno.

Che non riguarda necessariamente qualcosa di artistico come normalmente si intende, ma può coinvolgere diversi aspetti.

Come la meccanica, cucina, giardinaggio, matematica, musica, apprendimento delle lingue straniere, fino alle arti e le forme di artigianato.

Lo stesso vale per un particolare interesse riguardo una materia di studio, che possono essere le più svariate..

Nell’esempio dello studio, pur studiando tante materie si dice spesso “sono portato per questa materia“.

Quindi, si ipotizza quale di queste passioni possa essere un talento.

Con un determinato test specifico usato da noi, verifichiamo se questa ipotesi è reale oppure no.

Una volta identificato il talento e distinguendolo da altri aspetti psicologici o della personalità, si individua se la persona ha già sviluppato questo talento e cosa fare per aiutarlo a svilupparlo ulteriormente.

Se invece, la persona è bloccata nella realizzazione di questo talento, sempre attraverso il colloquio, i test e varie tecniche, dobbiamo individuare e rimuovere i blocchi che impediscono alla persona di realizzare questi talenti.

Questo lo si può fare attraverso un percorso formativo o in un percorso psicologico riabilitativo e di sostegno, se la persona oltre alla ricerca dei suoi talenti ha anche dei problemi psicologici.

Ad esempio, disturbi ansioso depressivi, conflitti psichici, generatori di ansia, disturbi psicosomatici, problemi di coppia e di lavoro.

In genere si comincia a prendere coscienza dei propri talenti inespressi attraverso dei problemi seri.

Si comincia a prendere coscienza che magari si svolge un lavoro o uno studio che non corrisponde ai propri talenti e ciò lo crea insoddisfazione, frustrazione, aggressività, depressione.

talenti sprecati
Perché quando una persona fa qualcosa che non corrisponde ai suoi talenti, non è contento e non attinge dal suo interno.

Invece ricerca continuamente stima, affetto, attenzione dagli altri, energie di tutti i tipi, condizionamenti, piaceri, condizionamenti fisici e socioculturali.

Questo per compensare l’insoddisfazione derivante dal non aver individuato e sviluppato i propri talenti.

Arriva sempre il momento della vita in cui bisogna fare questo passo.

Questo può avvenire in maniera spontanea o può essere aiutato.

Oltre ai valori psicologici, in Psiconaturopoatia ci si può avvalere di alcuni sostegni.

Come la medicina omeopatica, fiori di bach, floriterapia e sostegni di tecniche olistiche, che possono essere fornite non dallo psicologo ma da altri specialisti.

Specialisti che cooperano con lo studio di psicologia, allo scopo di sostenere e stimolare questo processo.

Può essere il Reiki, la cristallo terapia, la cromoterapia oppure altre tecniche olistiche.

Perché la ricerca e l’espressione dei propri talenti è la base della realizzazione e soddisfazione personale

Lascia un commento