Il Portale degli Operatori Olistici

Medicina Quantistica, Naturopatia, Fiori Di Bach, Meditazione, Bowen, Arte Terapia, Psico Naturopatia, Autostima, Pedagogia e...

Antonio Manfredi

Antonio Manfredi – Osteopata

Mi chiamo Antonio Manfredi e sono Osteopata.

Mi sono diplomato come terapista della riabilitazione nel 1989. In seguito nel 2003 mi sono laureato in fisioterapia con lode presso l’Università La Sapienza di Roma.

osteopata

Antonio manfredi

Mi sono specializzato in ATM Articolazione Temporomandibolare con dei corsi post laurea.

Nel 2009 mi sono diplomato come Osteopata D.O. presso il C.E.R.D.O a Roma.

Ho preso 3 post graduate di cui una sulla terapia mio funzionale: un’approccio osteopatico del sistema bocca.

La iper specializzazione nel settore medico è ormai ampiamente applicata in tutte le branche della medicina.

Tale tendenza ha permesso un approccio multifunzionale verso il paziente.

Questo perché ci si rende sempre più conto che qualsiasi problema medico ha diverse cause.

Per questo sempre più pazienti si lamentano di essere sballottati da uno specialista all’altro, senza ottenere in molti casi, la soluzione al proprio problema.


Per esempio: una mal occlusione con dolore all’ATM (Articolazione Temporomandibolare) può essere scatenata da un problema dentale, scheletrico, articolare, muscolare, fasciale, linguale e frenulo, osso ioide, cranio, scapola, postura, sistema cranio sacrale, etc.

Il paziente con una problematica del genere può essere visitato prima dal medico curante, dentista, gnatologo, otorino, neurologo, etc.

Senza raggiungere una soluzione al problema perché spesso non tengono conto della visione d’insieme, ci si preoccupa solo del sintomo.

L’osteopatia è una medicina olistica e vede il corpo come una unità indivisibile.

L’Osteopata parte da te, dalla tua persona e non dal tuo sintomo, pur tenendo quest’ultimo in considerazione.

Tramite un’accurata anamnesi, i test e le palpazioni, l’osteopata individua la causa del tuo sintomo (dolore).

Determina quella che in osteopatia viene definita restrizione di mobilità o disfunzione osteopatica, una zona dura del corpo che non si muove o si muove poco.

Si possono trovare contemporaneamente svariate disfunzioni, le quali vengono poi bilanciate.

Il bilanciamento consiste nel confrontare due o più disfunzioni determinando qual’è la più dura, definita primaria.

Trovata la disfunzione primaria si lavora su quest’ultima andando a ripristinare le strutture corporee, affinché il corpo ritrovi lo stato di salute, qualunque sia il sintomo o la malattia da cui è affetto.
Le indicazioni terapeutiche dell’osteopatia sono molteplici: cranio mandibolari, colonna vertebrale, arti e visceri.

1) Cranio mandibolari: cefalee, mal di testa, disfunzioni dell’articolazione temporomandibolare, alcuni tipi di vertigine, affezioni craniche dei neonati dovuti al parto (torcicollo miogeno e plagiocefalia), etc.

2) Colonna Vertebrale: sciatalgie, cruralgia, lombalgia, algie intercostali, dorsalgie, cervicalgie, torcicollo e algie cervico brachiali, etc.

3) Arti: distorsioni, tendiniti, restrizioni di mobilità, tcc.

4) Visceri: reflusso gastro esofageo, gastriti, alcune forme di coliche epatiche e renali, stitichezza, diarrea, alcune forme di sterilità, ciclo mestruale doloroso, etc.
Non esiste un limite massimo o minimo di età, si può trattare un paziente dal primo giorno di vita fino alla vecchiaia.

Restituendo mobilità alle strutture e migliorando la circolazione dei liquidi corporei, l’osteopatia favorisce il ripristino delle possibilità di auto guarigione del corpo.

2 risposte a Antonio Manfredi

  • Vero, soffro da tempo di una lussazione della mandibola che mi ha provocato non pochi squilibri , grazie all’osteopatia si ritrova l’equilibrio e la salute. Non parliamo poi della cervicale…proprio la scorsa estate un attacco mostruoso..3 giorni senza poter mangiare e bere per la nausea e le vertigini….mi sono rivolta al medico ma questo mi ha indirizzata dall’otorino, dal radiologo, dall’ortopedico… Quindi ho chiamato Antonio che rientrato prima dalle ferie..con poche sedute ha fatto diagnosi e rimesso al posto giusto tutto. 🙂
    L’osteopatia dovrebbe entrare di diritto tra le terapie usufruibili da tutti.

    • Grazie Cinzia per la considerazione che ha dell’Osteopatia. La invito se vuole ha scaricare la conferenza gratuita su “che cos’è l’Osteopatia, Benefici e Prevenzione”. Saluti

Lascia un commento