Il Portale degli Operatori Olistici

Medicina Quantistica, Naturopatia, Fiori Di Bach, Meditazione, Bowen, Arte Terapia, Psico Naturopatia, Autostima, Pedagogia e...

Meditazione camminata, presenza e consapevolezza in movimento

1 luglio 2017

I benefici delle Meditazione Camminata

La meditazione Camminata è una delle più antiche pratiche spirituali e di consapevolezza. Vediamo insieme come funziona.

I nostri pensieri e la meditazione possono influenzare lo stato di salute del DNA e la velocità con cui invecchiamo.

Ad affermarlo è un premio Nobel per la medicina, Elizabeth Blackburn che insieme alla psicologa clinica Elissa Epel ed altri ricercatori, hanno studiato cosa succede nel corpo di chi fa meditazione .

Ecco l’interessante scoperta di Elizabeth Blackburn e della Epel: nelle persone abituate a meditare l’attività della telomerasi è significativamente più alta.

meditazione camminata
Si potrebbe dedurre, ma le ricercatrici vanno giustamente ancora caute, che nelle persone abituate a praticare la meditazione i processi di protezione dall’invecchiamento sono molto più attivi.

Come si svolge la meditazione e soprattutto quanto è importante praticarla?

Contatta Lorella De Luca

La meditazione è sicuramente, almeno in occidente, alquanto sottovalutata, di conseguenza non sappiamo cosa davvero significhi “meditare”.

Osho sosteneva, ad esempio, che l’atto della meditazione può avvenire anche mentre camminiamo, perché per meditare è sufficiente essere consapevoli e presenti nell’atto che stiamo eseguendo, ossia nel “qui e ora”.

meditazione camminata
Il Fulcro della meditazione è la consapevolezza che ci porta nel momento Qui e Ora, eliminando conflitti con lo stress tra quello che siamo e quello che vorremmo essere e mettendo il corpo e la mente in un atteggiamento di tranquilla presenza mentale.

La Meditazione Camminata ad esempio, abbraccia il bisogno di camminare.

Nella nostra vita e nell’universo nulla è fermo e niente nella nostra vita rimane immutato.

Appena puoi, vai in bicicletta o ancora meglio cammina.

Non pensare di abbreviare la strada che percorri solitamente, ma al contrario nei limiti del possibile, allunga la strada.

Cambia spesso itinerario quando fai Meditazione Camminata, per esempio per recarti da casa all’ufficio, al lavoro o da qualsiasi altra parte.

Cambiare percorso ti costringerà ad una maggiore attenzione, osservazione, svilupperà una maggiore consapevolezza del tempo e delle persone nuove che incontri.

Allungare la strada quando fai Meditazione Camminata, non significa perdere tempo, ma al contrario, vuol dire concedersi nuove possibilità e conoscenza della vita.

Mentre fai Meditazione Camminata respira lentamente e mantieni l’attenzione concentrata sul respiro, osservando le persone attorno a te.

Concentrati sul respiro davanti ad una vetrina, mentre consumi uno spuntino all’aperto, mentre osservi l’ambiente intorno a te.

Manteni sempre l’attenzione sul tuo respiro e lo sguardo rivolto a tutto quello che incontri,.

Non bisogna essere assenti o assorti nei pensieri, ma “presenti nel qui e ora”.

Dopo qualche minuto, senti il tuo intero corpo che respira e lo senti camminare.

Di solito noi non siamo consapevoli del corpo che si muove, perché muoversi spesso è un automatismo.

Con questa Meditazione Camminata e consapevole, i nostri Propriocettori, i centri del sistema nervoso responsabili della consapevolezza del movimento, si attiveranno e noi “ci sentiremo camminare” come non ci è mai successo.

qui e ora
Diventi consapevole dei tuoi piedi che si muovono, delle tue gambe che ti portano da una parte all’altra della vita.

Diventi consapevole della tua testa e dei tuoi occhi che osservano l’ambiente che ti circonda.

È come scoprire il tuo corpo per la prima volta nella vita.

Senti persino i tuoi pensieri che nascono dal tuo corpo.

Senti la sensazione del tuo corpo che si rilassa e si muove, in armonia con tutto quello che lo circonda.

Le tensioni si allentano e ti sembra di camminare sulle nuvole, ma perfettamente presente, senza rischiare di finire con il naso contro un palo.

Questa è la “meditazione camminata”, una delle meditazioni più antiche.

Il risultato è che ti senti immerso nella vita e non più spettatore.

Grazie alla Meditazione Camminata, l’ansia si placa, la calma ti abbraccia ed il silenzio mentale accompagna la tua pace interiore

Lascia un commento