Il Portale degli Operatori Olistici

Medicina Quantistica, Naturopatia, Fiori Di Bach, Meditazione, Bowen, Arte Terapia, Psico Naturopatia, Autostima, Pedagogia e...

La nostra Missione

Costellazioni familiari, come sciogliere i blocchi emotivi

23 maggio 2017

Costellazioni Familiari e blocchi emotivi

Oggi voglio condividere con te la potenza delle Costellazioni Familiari.

Più di 10 ani fa ho partecipato alla formazione in Costellazioni Familiari e sistemiche con Bert Hellinger.

È stato un amore a prima vista

Bert Hellinger, metteva al posto giusto in maniera eccellente, teorica e pratica, ogni mio pensiero ed ogni mio studio relativo alla destrutturazione del sistema di credenze.

costellazioni familiari
Ovvero lo scioglimento di quelle sovrastrutture che intrappolano l’essere umano.

Le Costellazioni Familiari sono metodologia che mi ha permesso di cambiare la prospettiva.

Intendo che il mio approccio lavorativo è sempre stato olistico.

Il lavoro che porto avanti da venti anni con risultati e passione, è sempre stato improntato nel prendere in considerazione la persona a livello olistico, cioè nella sua totalità e complessità, un tutt’uno di corpo, mente e spirito.

Essendo Pedagogista e Pedagogista Clinica, prima integravo ed applicavo tutto questo attraverso una accurata anamnesi.

Contatta la Dott.ssa Stefania Ricci

Con lo scopo però, non di etichettare o catalogare la persona, bambino, adulto o anziano.

Ma attraverso la riflessione (reflecting) e le tecniche vibrazionali.

Tecniche volte a creare e sperimentare nuovi ed efficaci interventi rieducativi ed a trovare soluzioni a problemi pratici.

Cosa intendo con rieducare la persona?

Ripristinare nuovi equilibri, affrontando così gli ostacoli che sono la causa di disagi psico fisici e socio relazionali.

Nuove Costellazioni Familiari di Bert Hellinger.

Cosa sono e perché sono così pratiche e strabilianti?

Genericamente la costellazione rappresenta un insieme di numerosi elementi analoghi, raggruppati in un ampio spazio (Garzanti).

Dove esistono i sistemi, costellazioni (famiglia, scuola, lavoro, associazioni, etc.) l’applicazione della metodologia diventa preziosa.

In questo caso quando si parla di costellazione ci si riferisce alla linea generazionale familiare di cui siamo sintesi.

Si è già detto negli articoli precedenti, quanto l’ambiente sia importante nella formazione della persona.

Il proprio sistema familiare è pertanto fondamentale.

costellazioni familiari consapevolezza
È a questo punto che l’analisi delle costellazioni familiari di Bert Hellinger, che indagano proprio il sistema familiare, diventa una scienza preziosa.

Perché?

Perché le nuove costellazioni familiari rappresentano un inno alla vita.

Permettono ad ogni persona di osservare la realtà così come si mostra, senza filtri dettati dall’inevitabile condizionamento ambientale.

Le nuove costellazioni familiari rappresentano una metodologia, ideata da Bert Hellinger, che si fonda sugli ordini dell’amore, i quali sono in grado di liberarci dal giudizio e dalla critica.

Attraverso le costellazioni familiari si delinea un quadro chiaro sull’educazione dei figli, la rieducazione dei genitori e degli adulti.

Nel cuore dei quali spesso agiscono ferite ancora aperte del bambino interiore.

Ognuno di noi innanzitutto è un figlio ed è stato un bambino.

L’ambiente è importante nella formazione della persona, di conseguenza l’analisi del proprio sistema familiare risulta fondamentale.

La metodologia delle costellazioni familiari prende innanzitutto in considerazione le relazioni umane e tutto ciò che da esse si genera e si intreccia con la realtà della vita!!!

Una rete nella quale siamo tutti interconnessi, in risonanza gli uni con gli altri.

campo quantico
Una rete che mantiene ogni memoria sia dei vivi, sia dei morti.

Costruendo campi mentali, ovvero il sistema di credenze che entra in risonanza con la linea generazionale familiare, appartenente al sistema famiglia.

La famiglia infatti, è un sistema regolamentato da leggi precise: sistema di credenze.

Ogni famiglia ha un suo sistema di credenze, normalmente diverso da famiglia a famiglia.

È un sistema che definisce il bene e il male, ovvero la nostra coscienza.

Le costellazioni familiari potrebbero sviluppare la forza di risoluzione (o di auto risoluzione), perché consentono di accedere ad informazioni non verbali.

Il confronto con il vecchio passato permette lo scioglimento del legame che abbiamo con esso e grazie alla funzione sincronizzatrice del cuore, il vecchio passato può essere lasciato alle spalle, integrandosi con il nuovo.

Le costellazioni familiari si svolgono all’interno di un gruppo di lavoro disposto a cerchio.

Lo spazio delimitato dal cerchio diventa lo spazio di risonanza del sistema famiglia, di chi riceve la costellazione.

Ovvero la rappresentazione delle costellazioni familiari attraverso l’osservazione del movimento della coscienza, all’interno del campo di risonanza.

Consente l’accesso ad un’altra dimensione più sottile, nella quale il movimento della coscienza universale (pura) si presenta in tutta la sua potenza creativa.

Una forza creatrice che non fa distinzioni.

Se ci si lascia prendere da questa forza, si entra in sintonia con essa, si sente l’amore verso tutti, verso tutto in maniera uguale. Ed ogni pregiudizio decade.

Si è aperti nei confronti del tutto.

Se ne diventa parte, tutto si espande fino a che qualcosa si vede, giunge la luce, viene a galla qualcosa ed è possibile osservarla, riconoscerla così com’è.

Il movimento della coscienza è l’indicatore essenziale dei disordini derivanti dall’agire.

Dall’amore cieco il cui affrancamento, attraverso gli ordini dell’amore lascia il posto all’amore consapevole, che diventa amore puro, che libera dal giudizio e dalla critica.

Che diventa amore risolutore.

La forza della metodologia delle costellazioni familiari è importante.

costellazioni familiari
Perché durante il movimento della coscienza universale si può osservare quanto le nostre percezioni, quindi le nostre convinzioni, possano essere distorte.

Con il risultato di condizionarci nel vivere o meglio dire nel partecipare alla vita!!!

Anche tu trovi interessante come l’essere umano registri a livello cellulare ogni trauma ed esperienza?

E che testimoniano il vissuto dell’essere umano stesso, della sua famiglia e delle generazioni precedenti?

Tracce che rimangono e risuonano nei campi mentali della memoria cellulare, soggiogati dalla coscienza.

Esistono tre tipi di coscienza

La coscienza personale agisce, la coscienza collettiva investe e la coscienza universale scioglie a livello energetico la persona.

Quest’ultima coscienza veicola un movimento energetico, che libera la persona e nutre la sua anima ad un punto tale che interrompe l’irretimento.

Per irretimento si intende: “qualcuno nella famiglia riprende inconsciamente su di sé il destino di un predecessore; e lo vive”.

È proprio qui che entra in gioco la grandissima intuizione di Bert Hellinger e delle sue Nuove Costellazioni Familiari, a proposito della ripetizione dei destini all’interno del campo familiare.

Bert Hellinger è riuscito a stabilire come interrompere tali ripetizioni

Non si tratta più di teorie o di ipotesi, ma di risoluzione in relazione alla risonanza delle memorie cellulari, tramandate dalle regole della coscienza.

La risonanza delle memorie cellulari presenti sono la testimonianza dei vissuti di persone facenti parte della famiglia.

Quindi i predecessori e gli antenati, che hanno avuto un destino particolare, un vissuto di esclusione.

Pertanto attraverso la rappresentazione di costellazioni familiari, si assiste ad una risoluzione che considera la persona a diversi livelli in connessione con la rete di relazioni e tutta la famiglia, a livello sistemico.

Tutto il campo è mosso dalla coscienza universale che sovrasta tutto ciò che entra dentro di noi.

Ogni essere umano è una parte del tutto, di tutto ciò che è.

Noi siamo un segmento del tutto.

A questo proposito vorrei farti porre l’attenzione circa il lavoro svolto da Bruce Lipton ed avvalorato da esperimenti scientifici.

Bruce Lipton è un biologo cellulare esperto di fisica quantistica, che espone la Epigenetica.

fisica quantistica
Attraverso i suoi studi e ricerche, ritiene che noi siamo cellula e non particella, siamo energia e non materia e che la cellula ha un’identità.

Dov’è l’identità che rende una persona diversa dall’altra?

Su ogni cellula ci sono i recettori, che sono come antenne.

I recettori sulla tua cellula ricevono un segnale diverso dai recettori che sono sulla cellula di un’altra persona.

Attenzione; le antenne sono all’esterno delle cellule.

Quindi da dove arriva la trasmissione, l’informazione?

Dal campo. I nostri pensieri non sono contenuti nella nostra testa ma fanno parte del campo.

I pensieri attraversano il sistema nervoso e generano un campo vibratorio simile a quello di un diapason.

Le vibrazioni di pensiero interagiscono e si sovrappongono con strutture armonicamente risonanti nel campo.

Semplicemente, noi attiviamo e portiamo nella nostra vita le cose alle quali pensiamo di più.

Ovvero, le persone non sono particelle ma onde che s’intrecciano le une alle altre.

Le persone con cui siamo in connessione è come se fossero intrecciate a noi.

Non è il singolo che evolve, ma l’umanità come organizzazione che sta evolvendo.

Ora comprendiamo quanto le costellazioni familiari siano importanti per andare a sciogliere e rilasciare blocchi energetici, emotivi ed emozionali.

Permettendoci di abbracciare l’evoluzione personale e globale, sviluppare la nostra consapevolezza.

Le Nuove Costellazioni Familiari sono un inno alla Vita

Lascia un commento